Dario Sardelli: Delitto sul lago

4
Meritevole
Ordina

Quando d’estate il sole incendia le strade di Roma, anche pensare diventa difficile. Ma non per il vicequestore Piersanti Spina, che il caldo, come il freddo, non lo sente proprio. Il suo problema è un altro: c’è un cadavere dentro un lago. Una mattina di luglio, in uno sconosciuto specchio d’acqua alla periferia est della capitale, viene trovato il corpo senza vita di Valerio Campi. L’uomo, cinquantacinque anni, era stato titolare di un bar che poi aveva venduto. Non doveva averne ricavato molto, perché era sempre al verde; inoltre di recente qualcuno lo aveva minacciato. Tutto fa supporre che fosse finito nelle mani degli strozzini. Eppure Spina non è convinto, e decide di scavare nel passato di Valerio, una scelta che rischia di cacciarlo nei guai. Come se non bastasse, Piersanti deve pure fare i conti con un’instabile vita sentimentale e, soprattutto, con una rara patologia che lo rende praticamente insensibile agli stimoli esterni. Non avverte il dolore, caratteristica che ha alimentato la sua leggenda tra i poliziotti del commissariato VI di Tor Pignattara, però non si accorge nemmeno che ci sono 35 gradi all’ombra. E questo rischia, nel migliore dei casi, di farlo cadere a terra svenuto.

Recensione

Si può essere un bravo inquirente se non si riesce ad immedesimarsi nel dolore provato dalle proprie vittime, a rivivere il terrore e la sofferenza degli ultimi istanti e quindi, a volergli regalare giustizia? Piersanti Spina è vicequestore del Commissariato di Tor Pignattara, nella Capitale, e omicidi e delitti li risolve per professione, pur avendo una particolarità che lo differenzia da tutti i colleghi: a causa di una rarissima patologia Piersanti non sente dolore, non sente il caldo né il freddo, non sente gli odori e neppure i sapori e, salvo rari casi, non riesce a percepire il contatto con le altre persone. Questa caratteristica, che di certo non aiuta la sua travagliata vita amorosa, non sembra però impedirgli di svolgere bene il proprio lavoro, il che è una fortuna, perché in una calda mattina di luglio un cadavere viene rinvenuto in un laghetto della capitale. Le indagini lo portano a collegare la vittima, Valerio Campi, sia con esponenti politici romani che con i boss della malavita. Il ritmo è incalzante e il lettore si trova coinvolto in un vortice veloce (a volte, forse, perfino troppo veloce e quindi poco approfondito) di scoperte, personaggi collaterali, drammi familiari ed eventi passati che influenzano strettamente il presente e, di conseguenza, il futuro. La soluzione del caso non è così banale (non si capisce l’identità dell’assassino nelle prime cinquanta pagine, insomma), forse lo è però un po’ la trattazione del background sociale in cui questo si colloca. La curiosità del lettore è comunque tenuta viva fino alla fine, anzi, fin proprio alle ultimissime battute che ci regalano forse l’unico vero momento in cui rimanere a bocca aperta. Nel complesso, Piersanti ci incuriosisce e ci fa venire voglia di approfondire la sua conoscenza, per capirne qualcosa di più del suo passato e, soprattutto, del suo futuro.

Editore GIULIO EINAUDI EDITORE
Pagine 288
Anno 2022

Autore

Dario Sardelli (1985) è nato in Puglia e vive a Roma, dove lavora come sceneggiatore e autore televisivo. Ha collaborato ad alcuni dei più importanti programmi di intrattenimento e satira degli ultimi anni. Per Einaudi Stile Libero ha pubblicato Il venditore di rose (2021), il primo romanzo con protagonista il vicequestore Piersanti Spina.

Dario Sardelli: Delitto sul lago
Concludendo
Secondo capitolo di una serie di romanzi incentrata sulle indagini del vicequestore Piersanti Spina: la parte crime in sé risulta coinvolgente ma non eccessivamente originale, a differenza del protagonista che è il vero valore aggiunto ed il motivo per cui affezionarsi a questa saga.
Pro
La peculiarità del protagonista
Lo stile scorrevole
Il cliffhanger finale
Contro
I personaggi un po’ stereotipati, soprattutto in relazione alla loro provenienza geografica
L’insufficiente approfondimento del background e del passato del protagonista
4
Meritevole
Ordina
(Visited 5 times, 5 visits today)