4.5
Adrenalinico
Ordina

Per Tess, Daniel è l’uomo dei sogni: è attraente, simpatico e, oltretutto, un chirurgo affermato. Fin dal loro primo incontro, sono stati travolti da una passione inarrestabile che, in capo a pochi mesi, li ha condotti all’altare. Adesso hanno appena lasciato Londra per trasferirsi nella placida Bath. La vita che Tess ha sempre desiderato sembra finalmente a portata di mano. Eppure, subito dopo il matrimonio alcune piccole crepe appaiono in questa facciata apparentemente perfetta. Prima, un’anziana vicina mette in guardia Tess dal marito, suggerendole di chiedergli che fine abbia fatto la sua prima moglie. Poi, Daniel comincia ad avere atteggiamenti sempre più oppressivi: le sequestra il telefono e la carta di credito. Pretende di decidere chi deve incontrare e perfino come deve vestirsi. Quando Daniel commette un terribile errore e lascia che la colpa ricada sulla moglie, Tess si rende conto di essere intrappolata in un incubo perverso e letale. Sposare quell’uomo potrebbe essere stato il più grande errore della sua vita.

RECENSIONE

Sei sicura di conoscere l’uomo che hai sposato?

Il fulcro della storia è tutto racchiuso in questa domanda: un matrimonio da fiaba che si trasforma nel peggior incubo possibile.

Le apparenze, la doppia vita, un passato oscuro che rivive prepotentemente nel presente sono gli ingredienti che fanno de La seconda moglie un thriller psicologico di grande effetto che, sin dalle primissime pagine, cattura il lettore trascinandolo in un vortice di emozioni fatto di perversioni, ossessioni e gelosie che sfociano in una vera e propria violenza fisica e psicologica ai danni della protagonista.

L’autrice con grande abilità introspettiva dà vita ad una galleria di personaggi unici e magnetici.

Svettano su tutti i due protagonisti: Tess e Daniel, ritratti magistralmente dalla Lawler che riesce a metterne in evidenza il profilo psicologico, disegnando in maniera impeccabile la loro evoluzione all’interno della storia.

Daniel è evidentemente un narcisista patologico che si nasconde dietro l’immagine patinata e inattaccabile del professionista di successo e che sottopone la moglie ad abusi e violenze di ogni tipo, fisiche e psicologiche, che vengono descritte in maniera realistica e talvolta cruda, tanto da colpire duramente chi legge, come un pugno al centro dello stomaco.

Ma Daniel è veramente chi dice di essere ? E cosa si nasconde nel suo passato ?

Sarà Tess, la moglie innamorata, debole e sottomessa solo in apparenza, ma in grado di tirare fuori una grande forza interiore, a rispondere a queste domande, scoprendo un passato e una verità che mai avrebbe immaginato possibili.

Sono pagine intrise di tensione emotiva, dove il ritmo incalzante è dettato dai dialoghi drammatici e dal susseguirsi degli abusi e la lettura è accompagnata da un pathos crescente che amplifica i sensi del lettore, perennemente all’erta in attesa di quello che può accadere a mano a mano che ci si addentra nella storia.

Un thriller che mette al centro la mente umana e le sue zone d’ombra, una storia mai scontata che regala colpi di scena da leggere col fiato sospeso.

Traduzione: Andrea Russo
Editore: Newton Compton Editori
Pagine: 320
Anno pubblicazione: 2022

AUTORE

Liz Lawler è un’autrice bestseller internazionale, tradotta in 12 lingue. Con la Newton Compton ha pubblicato Non svegliarti, il suo scioccante thriller d’esordio, La paziente scomparsa e La seconda moglie.

Liz Lawler: La seconda moglie
Concludendo
Un thriller psicologico di grande effetto e tensione emotiva che mette al centro la mente umana e le sue zone d’ombra, dalla trama non scontata e ricca di colpi di scena.
Pro
Introspezione dei personaggi
Contro
La crudezza di alcune scene di violenza
4.5
Adrenalinico
Ordina
(Visited 1 times, 1 visits today)