4.5
Emozionante
Ordina

Sofia Suarez, vedova tranquilla, infermiera amabile, vicina apprezzata da tutto il quartiere è stata assassinata.

Ma chi è stato? E perché?

Se lo chiedono la detective della Omicidi di Boston Jane Rizzoli e il medico legale Maura Isles mentre osservano il cadavere della donna uccisa a colpi di martello.

L’omicidio, infatti, sembra non avere alcun senso: chi avrebbe potuto avercela con quella donna così mite e benvoluta?

Il duo brancola nel buio, nessuna pista sembra promettente, così iniziano a scavare nel passato di Sofia, che si rivelerà essere diverso da quel che pareva…

Nel frattempo, qualcun altro comincia a sospettare che nel proprio quartiere stia succedendo qualcosa di strano. Si tratta di Angela Rizzoli, madre di Jane, che, oltre al sangue, condivide con la figlia il talento di percepire il pericolo prima di chiunque altro.

E Angela stavolta ha la netta sensazione che dei semplici pettegolezzi nascondano in realtà qualcosa di inquietante: i nuovi inquilini dell’appartamento di fronte, la ragazza fuggita dalla casa in fondo all’isolato e altri piccoli eventi che potrebbero essere collegati tra loro.

Jane fatica a credere alle congetture della madre, nota per la sua fervida immaginazione e il gusto per la tragedia.

E così Angela si ritroverà a indagare da sola tra i suoi vicini, temendo che in mezzo a loro ci sia un lupo in agguato, mentre Jane e Maura, assorbite dal loro caso, rischiano di non udire in tempo le sue grida di avvertimento…

RECENSIONE

Azione e tensione emotiva si mescolano in questo thriller psicologico che parla quasi  esclusivamente al femminile.

Le protagoniste, infatti, sono tutte donne, abilmente descritte dall’autrice sia sotto il profilo caratteriale e psicologico che nelle relazioni che intercorrono tra loro.

E’ una donna la vittima, Sofia Suarez, mite e dalla vita irreprensibile, apparentemente senza segreti.

Sono donne il detective della squadra omicidi titolare delle indagini, Jane Rizzoli, e il medico legale che la affianca, Maura Isles, diversissime tra loro, ma legate da una profonda e autentica amicizia.

Infine c’è Angela Rizzoli, la madre di Jane, che detiene il primato, assieme alla figlia, di personalità di spicco di questo romanzo.

Donna intraprendente e decisa, l’accomuna a Jane il senso di giustizia e un indiscutibile fiuto per la risoluzione dei misteri, dai quali è pericolosamente attratta.

Angela “vigila” sul suo quartiere: un luogo dove ogni casa, ogni famiglia, nasconde un segreto e controlla costantemente il vicinato, giustificandosi con il motto se vedi qualcosa, dì qualcosa.

Proprio per questo, nonostante le caratteristiche comuni,  le due donne entrano spesso in conflitto, poiché Jane ritiene la madre troppo fantasiosa e ficcanaso.

La descrizione del loro rapporto e i dialoghi tra le due vivacizzano non poco le pagine di questo thriller, alleggerendone, di tanto in tanto, l’atmosfera.

L’impianto narrativo, coerente e ben strutturato, sorregge una trama estremamente intricata dove l’omicidio al centro della storia sembra collegato a un delitto avvenuto vent’anni prima e alla misteriosa scomparsa di una bambina, eventi rimasti entrambi insoluti.

Qual è il filo che lega questi fatti ?

Trovare la risposta a questa domanda significa scavare nelle vite dei personaggi coinvolti e abbattere il muro delle apparenze, dietro il quale si nascondono segreti inconfessabili.

Il lettore si troverà, quindi, ad accompagnare gli investigatori in un viaggio a ritroso nel passato, attraverso pagine cariche di pathos e ricche di colpi di scena, dove niente è come sembra, nemmeno la soluzione del caso …

L’autrice, forte di una scrittura analitica ed introspettiva, ci regala un thriller emozionante che incolla il lettore alle sue pagine, tenendo l’interesse sempre vivo grazie anche alle descrizioni che permettono di visualizzare ogni immagine e ad una galleria di personaggi dalle personalità complesse.

Traduzione: Sara Crimi e Laura Tasso
Editore: Longanesi
Pagine: 304
Anno pubblicazione:     2022

AUTORE

Tess Gerritsen, dopo essere stata un medico con la passione per la scrittura, è diventata un’affermata scrittrice con la passione per il medical thriller, genere che ha rinnovato con personaggi indimenticabili, soprattutto nella serie dedicata alla detective Jane Rizzoli e all’anatomopatologa Maura Isles, serie della quale fanno parte Il chirurgo, Lezioni di morte, Corpi senza volto, Il sangue dell’altra, Sparizione e Muori ancora.

Presso Longanesi sono usciti anche La fenice rossa e L’ultima vittima, Il prezzo, Forza di gravità, Il battito del sangue e Ombre nella notte.

Ascolami di Tess Gerritsen
Concludendo
Un thriller psicologico che mescola azione e tensione emotiva, ricco di pathos e di colpi di scena, arricchito da una galleria di personaggi, prevalentemente femminili, dalle personalità complesse.
Pro
Scrittura analitica ed introspettiva
L’intreccio della trama
La caratterizzazione dei personaggi
Contro
Nulla
4.5
Emozionante
Ordina
(Visited 2 times, 2 visits today)