La signora delle spie di Tess Gerritsen

4
Unico
Ordina

La signora delle spie

Maggie Bird è una sessantenne ex agente CIA che decide di trascorrere gli anni della pensione nella bucolica cittadina del Maine Purity dove vivono isuoi ex colleghi, gli amici di una vita. La vita di Maggie è serena, alleva polli dalle uova azzurrine, è discreta ed è un’ottima vicina.

Tutto cambia quando il cadavere di una donna viene ritrovato nel vialetto di casa. E’ il passato che bussa prepotentemente alla sua porta con i suoi segreti e dolori.

Ma i 5 amici non si fermano davanti a nulla e partiranno in una “caccia” al passato che li porterà tra Milano , Bangkok e Londra passando con i ricordi in Turchia e Malta. Riusciranno a tornare alla loro vita serena?

Cosa succede quando tutta la tua vita è fondata su bugia e finzione? Come si può nascondere il passato anche se doloroso?

Il vantaggio di non avere legami famigliari né figli, né marito, né amante è che non sei vulnerabile. Ogni persona che ami è un punto debole nella tua armatura. Quando non ti importa di nessuno puoi essere impavido perché il mondo non può distruggerti come ha quasi fatto con me.

Questi sono gli interrogativi che si pone pagina dopo pagina Maggie Bird la nuova eroina de La signora delle spie di Tess Gerritsen.

Ha sessant’anni, un viso solcato da rughe, segno della sua vita passata, ma è in ottima forma, vive nel Maine, a Purity, dove, dopo lunghi anni di solitudine ha deciso di raggiungere gli amici di una vita, gli ex compagni dell’addestramento CIA.

In questa cittadina piccola, essenziale e bucolica si dedica alle sue galline, ai buoni rapporti di vicinato e al club del libro, nome di facciata per incontri serali con gli amici Lloyd, Ingrid, Ben e Declan davanti ad un ottimo bicchiere di whisky e a tanti pettegolezzi.

Appena arrivo davanti alla bella casa coloniale bianca di Lloyd e Ingrid, vedo che la Subaru nera di Ben Diamond è parcheggiata dall’altro lato della strada e la Volvo blu di Declan è più in là, all’angolo, per cui capisco che c’è tutta la banda. Mi viene ancora spontaneo controllare i veicoli per strada, fare attenzione a chi c’è e chi no. Le vecchie abitudini sono dure a morire.

Maggie è sempre sul chi vive, la sicurezza prima di tutto, ha un impianto di sicurezza in casa a prova di bomba e occhi e orecchie sempre attenti.

Ma la sicurezza non è mai abbastanza, una donna si introduce nella sua casa con lo scopo di chiedere aiuto.

Bianca è un agente CIA e la avvisa che la ex collega Diana è scomparsa e hanno bisogno di Maggie per trovarla.

Maggie però non ne vuole sapere, il passato collegato a Diana è troppo doloroso e non vuole riaprire le ferite. La congeda a malo modo perché vuole tornare alla sua nuova vita.

qualcosa è cambiato nella nostra cittadina. Qualcosa di sinistro mi ha seguita fin qui dalla mia vecchia vita e minaccia di contaminare la nostra oasi.

Quando poi di ritorno da una serata al club del libro trova la casa piena di auto della polizia capisce che tutto è cambiato per sempre, Bianca è morta sula vialetto , il passato è tornato, qualcuno la vuole uccidere.

Gli amici fanno cerchio compatto attorno a Maggie per proteggerla ma Maggie non riesce ad aprirsi fino in fondo, non riesce a raccontare tutto del proprio passato, già parlare del marito Danny (una vera sorpresa per tutti ) è troppo difficile.

Intervallando capitoli sul presente e capitoli in cui Maggie ricorda il passato, noi lettori facciamo quasi un giro del mondo, dalla Turchia dove Maggie lavorava sotto copertura per smascherare un traffico di armi a Londra, dove va a vivere con il marito, da Bankok, dove partono le tracce di Diana all’Italia, tra Milano e il lago di Como.

I luoghi portano tutti ricordi e dolore, ogni angolo di strada fa comprendere le difficoltà della vita di Maggie, celare sempre, mentire costantemente, essere sempre all’erta. Una via durissima che porta Maggie ad essere distrutta dal dolore.

Le relazioni però hanno un modo tutto loro di coglierti alla sprovvista. Forse non ti accorgi della piccola scarica di ossitocina nel cervello ogni volta che il tuo vicino ti saluta o quando la nipote ti sorride raggiante appena metti piede nella loro cucina.

Sono proprio le relazioni il punto cardine del romanzo, la forza che Maggie trae da loro è anche la fonte massima di dolore. Un personaggio decisamente unico!

Traduzione: Adria Tissoni
Editore: Longanesi
Pagine: 380
Anno pubblicazione: 2023

Tess Gerritsen, dopo essere stata un medico con la passione per la scrittura, è diventata un’affermata scrittrice con la passione per il medical thriller, genere che ha rinnovato con personaggi indimenticabili, soprattutto nella serie dedicata alla detective Jane Rizzoli e all’anatomopatologa Maura Isles.

Serie della quale fanno parte Il chirurgo, Lezioni di morte, Corpi senza volto, Il sangue dell’altra, Sparizione e Muori ancora.

Presso Longanesi sono usciti anche La fenice rossa e L’ultima vittima, Il prezzo, Forza di gravità, Il battito del sangue, Ombre nella notte e La signora delle spie.

La signora delle spie di Tess Gerritsen
Concludendo
Un viaggio nel mondo, alla scoperta dei dolorosi segreti di un’ex agente CIA in pensione
Pro
La voglia di fare del gruppo di “vecchi” agenti
La solitudine di Maggie.
Contro
Nessuno
4
Unico
Ordina