4
Angosciante
Ordina

Appena promosso ispettore capo presso la stazione di polizia di Haugesund, Gabriel Fjell, trentatré anni, certo non si aspetta che la sua prima indagine riguardi il suicidio di una quattordicenne.

Tra i dolorosi ricordi del passato e una complicata situazione familiare, Gabriel, che cerca sempre di distinguersi e ha il vizio di farsi coinvolgere troppo, non avrà vita facile, soprattutto quando quella che sembrava una morte isolata si rivela il tassello di un disegno più grande e oscuro.

Una nuova tendenza si sta diffondendo tra i giovani della città e si cela dietro un nome solo apparentemente innocente: Blue Whale Challenge.

Cinquantasette sfide si succedono l’una all’altra in un gioco perverso che vede come tappa finale la decisione estrema: togliersi la vita.

Mentre insegue le tracce di un colpevole invisibile e affronta i suoi traumi personali, per Fjell il tempo stringe.

Come salvare dei giovani che sono intenzionati a farsi del male? Chi è la mente diabolica dietro a tutto questo? Il pericolo è sempre più vicino e minaccia Gabriel nei suoi affetti più cari.

Nessuno è al sicuro, in particolare quando cala l’ora del lupo, l’ora in cui siamo più vulnerabili.

Con un ritmo serratissimo e un tema di grande attualità, Geir Tangen torna con una nuova serie thriller ad alto contenuto psicologico, un inarrestabile meccanismo a orologeria sullo sfondo di una Norvegia cupa e desolata.

RECENSIONE

L’ora del lupo è un thriller facile ma allo stesso tempo difficile da leggere.

Geir Tangen cattura l’attenzione del lettore già dalle prime pagine e lo trascina in un vortice di cupezza e angoscia con argomenti tabù come il suicidio e la salute mentale fra i giovani.

In questo romanzo entra in gioco la Blue Whale Challenge: una competizione sui social media che sfida dopo sfida, porta i partecipanti al suicidio. 

Gabriel, appena promosso ispettore capo, si troverà a dover indagare proprio su questa sfida che sembra essere la causa del suicidio di una quattordicenne; in una Norvegia grigia e piovosa, l’ispettore farà tutto il possibile per mettere freno a questa follia e trovare la mente dietro questo gioco perverso.

L’argomento è delicato, ma l’autore riesce a trattarlo con grande dignità e serietà; è impossibile non sentirsi coinvolti e, nei punti in cui la malinconia e la disperazione dei ragazzi viene a galla, si viene avvolti da un’atmosfera cupa e pesante.

Se da una parte la trama poliziesca invoglia il lettore a divorare il libro, dall’altra l’aspetto sociale, che viene raccontato, costringe il lettore a prendersi del tempo per riflettere su cosa potrebbe succedere anche nella realtà, perché purtroppo la storia raccontata ne L’ora del lupo non sembra poi così inverosimile.

Per dare il tempo al lettore di metabolizzare la storia, le indagini procedono a rilento e questo è un po’ il tallone d’Achille di questo romanzo, ma il finale non è per nulla scontato.

L’autore crea un gioco di specchi, grazie anche al racconto in parallelo di una storia passata difficile da inquadrare, che apre le porte a diversi scenari tutti possibili e solo nelle ultime pagine si scoprirà la verità.

Lo sviluppo del personaggio di Gabriel è ben fatto e questo porta a pensare che vi possa essere un seguito di questo thriller.

Anche se a volte però la sua figura viene messa in secondo piano per dare più risalto al tema trattato e questo comporta un’ulteriore lentezza nella trama.

Un thriller ben scritto che emoziona ed angoscia fino all’ultima pagina, con un finale che non ci si aspetta.

Traduzione: Lucia Barni
Editore: Giunti
Pagine: 468
Anno pubblicazione: 2022

AUTORE

Geir Tangen (Øystese, Norvegia, 1970) vive con la moglie a Haugesund, sulla costa occidentale della Norvegia, dove sono ambientate le sue serie thriller.

È insegnante e giornalista, e ha uno dei blog di crime fiction più letti della Norvegia.

Per Giunti sono usciti i volumi della trilogia di Haugesund: Requiem (2017), Oblio (2018), e Vendetta (2021) in corso di pubblicazione in ben 15 Paesi.

L’ ora del lupo è il primo volume di una nuova serie.

L’ora del lupo di Geir Tangen
Concludendo
L’ora del lupo è un thriller che combina un forte impegno sociale con il tradizionale romanzo poliziesco. Al centro non ci sono solo le indagini della polizia, ma anche quelle psicologiche per sondare e capire il baratro in cui possono cadere i giovani d’oggi.
Pro
Tematiche sociali trattate importanti
Atmosfera cupa e angosciante
Contro
Trama lenta
4
Angosciante
Ordina
(Visited 1 times, 1 visits today)