Un ultimo istante di paura di Alex Finlay

3.5
Dinamico
Ordina

Un ultimo istante di paura

Dopo una notte di baldoria Matt Pine, studente della NYU, torna nella sua stanza del dormitorio dove lo attende una notizia devastante: quasi tutta la sua famiglia, madre, padre, la sorella ed il fratellino, è stata trovata morta durante una vacanza in Messico.

Apparentemente la causa sembra per una fuga di gas, la polizia locale lo archivia come un incidente ma l’FBI e il Dipartimento di Stato sembrano dubitare della versione ufficiale. La tragedia fa scalpore perchè la famiglia Pine sembra avvezza ai riflettori da quando il fratello maggiore di Matt, Danny, è stato accusato di omicidio.

Sta scontando l’ergastolo per aver ucciso la sua fidanzata ed è stato protagonista, suo malgrado, di un documentario virale trasmesso da Netflix, che suggerisce la sua innocenza. I due casi sono forse collegati?

Nella famiglia Pine c’è un prima e c’è un dopo.

L’evento che ha segnato lo spartiacque è l’accusa di omicidio e poi la condanna all’ergastolo del figlio maggiore Danny che, di ritorno da una festa privata ubriaco fradicio, non ricorda nulla ma, messo sotto pressione dagli agenti che lo interrogano, ammette di aver fracassato la testa a Charlotte, la sua ragazza.

Nonostante la mancanza di prove a suo carico rimane l’unico indiziato e subisce la condanna.

Il padre Evan assume alcuni avvocati, anche se le sue finanze languono perché la ditta per cui lavorava l’ha licenziato.

Evan è convinto dell’innocenza del figlio e combatte la sua personale crociata con l’aiuto degli Adler, due registi che sfruttano la vita privata dei Pine per intrattenere il pubblico mentre ricostruiscono la vicenda di Danny attraverso indagini, interviste e sopralluoghi.

Stralci della sceneggiatura sono inseriti tra i capitoli dandoci modo così di conoscere alcuni retroscena.

Proprio i capitoli che danno “voce” ai membri della famiglia e alla detective del FBI Sarah Keller ci danno la prospettiva e lo svilupparsi del racconto.

Così Matt Pine, che di ritorno da una festa scopre di essere rimasto senza famiglia e un po’ incolpa il fratello Danny di averli cacciati in quella situazione, si chiede perché fossero partiti tutti improvvisamente per il Messico.

Ora tocca a lui prendere un aereo per riportare le salme a casa.

Il padre Evan ha sempre creduto nell’innocenza del figlio e trova in Maggie, la terzogenita, una preziosa alleata nel portare avanti le sue indagini personali.

Poi Olivia, la madre, che ha avuto una storia con quel bel ragazzone che sta per diventare governatore e a cui potrà chiedere la grazia per Danny, infine l’agente Sarah Keller che, seguendo la parte finanziaria del bureau, arriverà a scoprire il riciclaggio di denaro sporco da parte della ditta per cui lavorava Evan.

Ma se tutto questo fosse un piano machiavellico, un complotto ordito ai danni di un innocente?

Ormai l’unico che può scoprire la verità è Matt ma le due tragedie che hanno sconvolto la sua vita convergono in un unico punto.

Dovrà capire chi è coinvolto, far leva sui suoi ricordi, incontrare le persone giuste ma chi sta nascondendo segreti e prove sta cercando anche di eliminarlo.

Per fortuna può contare sul supporto degli amici perché la minaccia è più vicina di quanto possa immaginare.

È un thriller scorrevole, che fa leva sui buoni sentimenti e sulla giustizia con la provincia americana rappresentata in tutti i suoi cliché: tavole calde, mense universitarie e feste studentesche, grandi strade che portano lontano, cibo spazzatura e amori adolescenziali.

L’autore è un appassionato di cinema perché ci sono molti riferimenti cinematografici e la colonna sonora ideale è formata da grandi gruppi rock.

La lettura risulta scorrevole grazie al racconto a più voci, ad una prosa pulita ed essenziale, alla mescolanza di teorie complottiate, false piste e inseguimenti come nel più classico film a stelle e strisce.

Traduzione: Giovanni Zucca
Editore: SEM
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2023

AUTORE

Alex Finlay (con cui abbiamo avuto il piacere di chiacchierare a proposito del suo precedente romanzo, QUI) è un autore statunitense.

Il suo thriller di successo “Every last fear” è stato selezionato da Library Reads e Indie Next e votato come miglior thriller da Amazon Editors oltre ad essere stato acclamato da CNN, Newsweek Buzzfed, Goodreads e Readers Digest.

Nel 2023 viene pubblicato da Sempre con il titolo Un ultimo istante di paura.

Del 2021 è Il turno di notte (QUI la recensione) edito da Sem.

Un ultimo istante di paura di Alex Finlay
Concludendo
Un thriller che sa tenere alta la tensione con capitoli che ci presentano l’evoluzione della storia dal punto di vista dei personaggi. Un crescendo di segreti, bugie e complotti nel puro stile a stelle e strisce.
Pro
Scorrevole
Con la giusta dose di suspence.
Contro
Trama un pò troppo scontata.
3.5
Dinamico
Ordina