Il figlio del mago di Sandrone Dazieri

4
Avvincente
Ordina

Il figlio del mago

Estate 1993.

Da qualche mese il Vampa è in carcere accusato di essere il Mostro di Firenze, ma le morti senza risposta non sono finite.

Antonio, che a quindici anni ha appena ottenuto la licenza media, deve crescere tutto d’un colpo quando viene ritrovato il cadavere del padre nel suo camper incendiato.

Lo chiamavano il mago, per via dei giochi di prestigio e degli oroscopi, ma chissà che non nascondesse più di un segreto.

Mentre l’afa invade i paesi e la luna illumina d’argento le colline svuotate, Antonio si mette alla ricerca della verità.

Tra le macerie del camper trova un mazzo di rose rosse, che pare una firma. Una a una, crollano le sue certezze di ragazzo: entra in una spirale di perversione e misteri che mieterà altre vittime.

Con mano da maestro e ispirandosi alla cronaca di quegli anni, Dazieri ci racconta i delitti irrisolti di allora, collaterali al caso epocale del Mostro.

E ci accompagna in una vitalissima storia di formazione, straziante e turbolenta.

RECENSIONE

Dazieri con questo breve libro – Il figlio del mago – ci trasporta nel secolo scorso, nella provincia toscana, dove i luoghi erano scossi dai delitti del “mostro di Firenze”, Pietro Pacciani e i suoi compagni di merende.

Antonio, 15 anni, non si accontenta che la morte del padre venga archiviata come un incidente e vuole scoprire la verità, così assieme a un vecchio amico del padre si mette a investigare.

Giocando tra il reale e il fantastico, l’autore è riuscito a creare un romanzo – Il figlio del male – avvincente con un ritmo ben dosato, a tratti incalzante.

Impossibile non innamorarsi di questi personaggi che appartengono a un mondo ancora oggi visto con un occhio di diffidenza.

La lettura de Il figlio del mago corre veloce, piacevole anche se racconta fatti aberranti.

L’autore riesce a metterti addosso la frenesia di scoprire subito quali sono i segreti e i giri loschi che ruotano attorno al padre di Antonio, il famoso mago del luna park, un personaggio all’apparenza pacato e tranquillo ma che nasconde terribili segreti e inquietanti misteri.

Personaggi veri quanto ambigui: Antonio che scopre i primi approcci con il sesso, la mamma di Antonio che sembra strizzare l’occhio al maresciallo dei carabinieri, il tutto raccontato con dialoghi ben sviluppati e strutturati.

Tutto quello che sembra una banale ricerca della verità da parte di un ragazzino si rivelerà essere un piccolo dettaglio all’interno di un quadro sommerso ben più ampio e articolato.

Editore: Rizzoli
Pagine: 160
Anno pubblicazione: 2023

AUTORE

Sandro Dazieri

Vegetariano e pacifista, nel 1992 si avvicina all’editoria come correttore di bozze nel service editoriale Telepress, di cui, cinque anni dopo, è nominato direttore a Milano.

Nel frattempo diventa giornalista pubblicista e collabora per cinque anni con «il Manifesto» come esperto di controculture e narrativa di genere.

Nel 1999 pubblica il suo primo romanzo noir, Attenti al Gorilla, per il Giallo Mondadori: il rapporto con la casa editrice si approfondisce sino alla nomina a responsabile dei Gialli Mondadori prima, di tutto il comparto dei libri per edicola poi.

Sandro detto “Sandrone” scrive altri tre romanzi per adulti, sempre noir (La cura del Gorilla per Einaudi, Gorilla Blues e Il Karma del Gorilla per Strade Blu Mondadori), un romanzo per ragazzi (Ciak si indaga, premio selezione Bancarellino), numerosi racconti (ad esempio l’antologia Crimini per Einaudi o Il Giallo e l’impegno per Micromega, ), alcuni soggetti per il fumetto (Pinocchio, Diabolik).

Come sceneggiatore ha scritto La cura del Gorilla (Colorado Film/Warner), tratto dal suo secondo romanzo e interpretato nel 2006 da Claudio Bisio.

L’ultima Battuta (Rodeo Drive/Rai Fiction), Un gioco da ragazze (con Teresa Ciabatti), ed è stato per due anni story editor per Colorado Film.

Dal 2004 al 2006 ha ricoperto il ruolo di direttore dei Libri per Ragazzi Mondadori, incarico che ha lasciato nel 2006 per avere più tempo per scrivere.

Svolge l’attività di consulente per la casa editrice Mondadori e si occupa di autori italiani per adulti e ragazzi.

Nel maggio 2014 esce Uccidi il padre (Mondadori), un thriller con protagonista la poliziotta Colomba Caselli.

Del settembre 2014 e per Rizzoli è invece I semi del male, scritto con Carlo Bonini, Giancarlo De Cataldo, Marcello Fois, Bruno Morchio ed Enrico Pandiani.

Nel novembre 2016 Mondadori pubblica L’angelo, un nuovo romanzo giallo con i personaggi di Dante e Colomba e nel 2018 chiude la trilogia con Il re di denari.

Il male che gli uomini fanno è il romanzo pubblicato da Harper Collins nel 2022 ( QUI la nostra recensione ), storia che abbiamo approfondito in un’intervista con Sandrone Dazieri QUI

Il figlio del mago di Sandrone Dazieri
Concludendo
Un romanzo breve ma con un’ottima struttura e sullo sfondo le colline toscane e la magia del luna park.
Pro
Ritmo incalzante
Contro
Scene troppo cruente
4
Avvincente
Ordina